Focus #RapportoCSR8: Una CSR che conviene

  Osservatorio Socialis   Lug 25, 2018   News, Principale   Commenti disabilitati su Focus #RapportoCSR8: Una CSR che conviene

Vale la pena o non vale la pena? Oramai tutte le osservazioni nazionali ed internazionali concordano su un punto: fare CSR conviene. Non sorprende quindi che anche i dati dell’VIII Rapporto sull’impegno sociale delle aziende in Italia confermino la tendenza. Vediamo nel dettaglio perché conviene essere un’azienda CSR.

Il campione riferisce che la CSR agisce in primo luogo sulle relazioni, che siano territoriali o finanziarie, quindi in qualche misura è capace di generare fiducia e incidere sulla ‘reputazione aziendale’. Analogamente e di riflesso ha efficacia anche sui consumatori e sui clienti generando fidelizzazione e propensione. Il 51% delle motivazioni relative alla sensibilità ambientale consente di affermare che si sia diffuso ampiamente il senso di responsabilità verso la terra e i suoi abitanti, attuali e futuri.
I criteri principali di scelta delle iniziative da sostenere o attuare sono la possibilità di coinvolgere nelle iniziative il personale e serietà dell’associazione, seguiti dal legame dell’attività o dell’associazione con il territorio e la possibilità di misurare i risultati dell’iniziativa e valutarne l’impatto. L’affidabilità dell’associazione proponente conferma la sua crucialità in fase di scelta delle iniziative da sostenere.
Metà delle aziende che hanno investito in CSR sono convinte che per ricavare soddisfazione da queste attività sia indispensabile coinvolgere tutti i livelli aziendali, così da diffondere la cultura della responsabilità dal top management a tutti i dipendenti.
4 su 10 ritengono che sia indispensabile formare il personale e far crescere comportamenti responsabili duraturi. Il 35% mira alla costruzione di strategie di CSR coerenti con i piani industriali. 1/3 delle imprese attive in CSR pensa che la chiave sia ascoltare i consumatori.

Ma come si traduce questo orientamento generale nella quotidianità di un’azienda? Lo abbiamo chiesto a Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore Delegato di MSD Italia.

La Missione di MSD è quella di fare la differenza nella vita delle persone – afferma Nicoletta Luppi Lo facciamo attraverso la messa a punto di  soluzioni terapeutiche e di prevenzione innovative, in grado di generare un vero e proprio spartiacque tra il prima e il dopo la loro disponibilità. Vogliamo e cerchiamo ogni giorno di aggiungere più anni e più vita alla vita attraverso il valore della nostra Innovazione resa disponibile ai medici, ai pazienti e tutti gli attori del mondo sanitario. Crediamo che sia nostro dovere, come azienda privata, prenderci cura di beni comuni come la Salute Pubblica, non solo allocando in modo appropriato adeguate risorse in Ricerca e Sviluppo, ma anche facendo rete attraverso alleanze trasparenti con società scientifiche e istituzioni a beneficio della sostenibilità del nostro SSN.  ‘Prenderci cura’ per noi significa anche credere fortemente nelle attività di Responsabilità Sociale come strumento sia per accrescere la nostra reputazione e generare valore presso i nostri principali stakeholder, sia soprattutto come straordinario volano per contribuire allo sviluppo sostenibile del nostro Paese a beneficio delle generazioni di oggi e future.

I risultati che emergono dal Rapporto dell’Osservatorio Socialis – prosegue Nicoletta Luppisono assolutamente in linea con la nostra strategia aziendale. Siamo convinti che la realizzazione della nostra Missione inizi proprio da noi stessi, dalle nostre Persone ed è pertanto indispensabile diffondere una vera cultura orientata alla Responsabilità Sociale che coinvolga tutti i livelli aziendali e investire nella formazione e nell’engagement delle Persone, per far adottare e crescere comportamenti responsabili e coerenti alla reputazione aziendale.

In MSD Italia – conclude Nicoletta Luppi –  abbiamo promosso negli anni molteplici iniziative dedicate ai nostri dipendenti, alla loro formazione e al loro coinvolgimento.  Il nostro è un impegno costante e duraturo nel tempo, che ci viene riconosciuto dalla comunità nella quale operiamo, ma anche dalle nostre persone: secondo un recente sondaggio effettuato tra i dipendenti,  il 98% delle nostre persone considera MSD una azienda socialmente responsabile. Un dato che ci riempie d’orgoglio e ci indica chiaramente che stiamo andando verso la giusta direzione…tutti insieme per continuare a fare la differenza nella vita delle Persone”.

I valori di MSD


I pilastri dell’azienda


MSD nel mondo

L’intervista

Comments are closed.

  • Iscriviti alla newsletter

    *Campi obbligatori