Sefea Impact SGR lancia il suo primo Fondo “Sì-Social Impact”

  Osservatorio Socialis   Giu 01, 2018   News, Principale   Commenti disabilitati su Sefea Impact SGR lancia il suo primo Fondo “Sì-Social Impact”

Sefea Impact SGR – ad oggi unica SGR in Italia a gestire fondi chiusi a impatto sociale – ha lanciato lo scorso 29 maggio il suo primo fondo di investimento “Sì-Social Impact”, in cui i capitali privati possono contribuire a creare impatti sociali positivi, concreti e misurabili, su persone, ambiente e comunità, oltre che generare rendimenti economici.

Il progetto, lanciato a pochi giorni dalla presentazione delle proposte legislative della Commissione UE per l’attuazione del Piano d’azione sulla Finanza sostenibile, è riservato ad investitori istituzionali e intende raggiungere una raccolta di 55 milioni di euro, attraverso una campagna di sensibilizzazione dell’ampia platea di potenziali investitori attenti alle tematiche dell’impact investing.

“Con ‘Sì-Social Impact’ arriva finalmente lo strumento che fa incontrare domanda e offerta su questo specifico segmento di investimenti, e insieme risponde alle indicazioni europee di sostegno e sviluppo della finanza sostenibile – ha commentato Fabio Salviato, Presidente e AD di Sefea Impact SGR – C’è un mercato potenziale di 30 miliardi di investimenti socialmente orientati per i quali non esisteva ancora uno strumento dedicato”.

“Sì-Social Impact” si rivolge a imprese sociali e società cooperative e di capitali impegnate a fornire, in maniera sostenibile nel lungo termine, risposte adeguate ai bisogni delle persone, della società e dell’ambiente, generando un impatto sociale positivo misurabile.

Il primo sostenitore del progetto è la Fondazione CON IL SUD, ente non profit privato nato dall’alleanza tra le fondazioni di origine bancaria e i mondi del terzo settore e del volontariato, per favorire lo sviluppo del Sud attraverso la promozione di percorsi di coesione sociale e buone pratiche di rete.

http://sefeaimpact.it/

Comments are closed.

  • Iscriviti alla newsletter

    *Campi obbligatori